Una cartografía de la memoria

IndiziTerrestri in collaborazione con Otro Hábitat

Novembre 2010 – Canillas, Madrid

Laboratorio di cartografia sociale collettiva nel quartiere Canillas di Madrid, nell’ambito del Seminario subUR-Urbanacción 2010.

Il laboratorio consiste in un’azione di mappeo nel quale gli abitanti del Poblado de Absorción di Canillas sono stati coinvolti in un percorso di riscoperta di tutti quegli aspetti qualitativi e percettivi del territorio, della memoria dei luoghi e dei loro desideri, che l’analisi urbanistica tradizionale non riesce a far emergere:

Si è scelto il quartiere di Canillas perché a partire dagli anni ’50 e ’60 del ‘900 è stato interessato, assieme ad molti altri quartieri della prima periferia madrilena, da un lungo processo di ristrutturazione urbanistica che ha trasformato vaste aree di residenza informale in quartieri di case popolari. Tali processi sono molto spesso ancora in corso ed hanno generato una struttura urbana peculiare in cui edifici moderni convivono ancora con le antiche chabolas e dove lo spazio pubblico si conforma spesso come un successione di spazi vuoti utilizzati in maniera informale.

Per maggiori informazioni sull’azione di mappeo collettivo clicca qui. Inoltre, sono stati prodotti vari materiali digitali e cartacei

 

 

 

 

21. November 2010
Categorie: laboratori, lavori, ricerche | Tag: , , , |